Sviluppo e politiche di collaborazione

Crescere a 360°...

Presentato a Milano lo studio Assinform e Confindustria Digitale: “Il digitale in Italia nel 2016”.

Mercato Digitale in crescita per i prossimi tre anni: un segnale incoraggiante, ma il passo è ancora troppo lento.

Dal +1,0% di crescita registrato dal mercato digitale nel 2015 per un valore di 64.908 milioni di euro, gli attuali scenari macroeconomici consentono di stimare: + 1,5% nel 2016, +1,7% nel 2017, + 2,0% nel 2018. Trainano (2016/15): IoT +14,9%, Cloud +23,2%, Big Data +24,7%, piattaforme per il web +13,3; mobile business +12,3%, sicurezza +4,4%.

Il sistema Confindustria in campo con il progetto “Trasformazione competitiva digitale delle imprese e del Paese” che mette al centro le Pmi e i territori, puntando a incrementare i livelli di competitività e produttività e rendendo il digitale un fattore diffuso e sistemico della crescita economica e dell’innovazione del Paese.

Per questi motivi, abbiamo necessita' di avere tempo per programmare o coordinare, freelancer e partner, in team, per uno sviluppo "agile", dettato dalla "velocita'" di crescita dei dispositivi che utilizziamo ogni giorno (laptop, PC, smartphone, tablet, ecc.).

Quindi dal 1 marzo 2017, terziarizzeremo l'assistenza.
L'idea è avere piu' tempo per:

  • Conoscere come sfruttare al meglio i servizi che Azure mette a disposizione.
  • Completare la conoscenza sulla tecnologia di programmazione lato web, poiche', e' dimostrato, e' cross-platform (multipiattaforma), nel senso che e' sufficiente un browser, indipendentemente dal Sistema Operativo, per lavorare/gestire/creare...
  • Dal punto di vista sistemistico, ci aggiorneremo su come configurare e distribuire con Azure, tutti i tipi di macchine virtuali (non solo Windows).
  • Sempre dal punto di vista sistemistico, puntiamo sui sistemi ibridi (on-premises and on-cloud), poiche' anche Microsoft sta puntando sull'hybrid-cloud (confermato al SID tenuto a Brescia il 21 novembre 2016).
  • Formarsi sulle tecnologie messe a disposizione da Microsoft ed i suoi partner o concorrenti su:
    • Backup dei dati dei database su Azure Backup.
    • Disaster and Recovery, con Azure Site Recovery o veeam.
    • Bilanciamento del carico dei dati su macchine virtuali su Azure Load Balancer, oppure bilanciamento del carico in base alle informazioni a livello applicazione o di rete con Amazon Web Services - AWS.
      Abbiamo gia' testato, ed e' molto economico, OVH, come soluzione alternativa.
    • Da associare ad Azure Traffic Manager, per ridurre il tempo di inattivita' delle applicazioni con miglioramento delle prestazioni e distribuzione di contenuti, unito all'uso della gestione del traffico con il datacenter locale.
    • Ed ancora...Archiviazione di Azure.
      Archiviazione di Azure e' la soluzione di archiviazione cloud per le applicazioni moderne basate su durata, disponibilita' e scalabilita' per soddisfare le esigenze dei clienti. Archiviazione di Azure è estremamente scalabile, per consentire l'archiviazione e l'elaborazione di centinaia di terabyte di dati per supportare gli scenari di Big Data necessari per applicazioni scientifiche, di analisi finanziaria e multimediali. In alternativa, e' possibile archiviare piccole quantita' di dati necessarie per un piccolo sito Web aziendale. Qualsiasi siano le esigenze, il cliente paga solo per i dati archiviati.
    • Per consolidare l'infrastruttura di archiviazione StorSimple realizza un perfetto equilibrio tra gli scenari locale e cloud; grazie ad array fisici per le distribuzioni nei data center e array virtuali per ambienti aziendali più piccoli, come succursali e uffici remoti, che richiedono NAS (Network-Attached Storage). La sua infrastruttura on demand elimina la necessità di configurare o gestire attrezzature locali costose per progetti nuovi o speciali. Usando l'archiviazione locale ai fini delle prestazioni, inoltre, hai tutta la flessibilità necessaria per mantenere tutti i dati dei volumi in locale.
    • Connessione privata piu' veloce ad Azure con ExpressRoute. Azure ExpressRoute ti permette di stabilire connessioni private tra i data center di Azure e l'infrastruttura presente in locale o in un ambiente con più sedi. Le connessioni ExpressRoute non vengono instradate attraverso la rete Internet pubblica. Queste connessioni offrono maggiore affidabilità, velocità più elevate, latenze minori e una sicurezza superiore rispetto alle tipiche connessioni Internet. In alcuni casi, l'uso di connessioni ExpressRoute per trasferire dati tra sistemi locali e Azure può offrire vantaggi significativi in termini di costi.
    Oppure...
    • Azure Machine Learning - Un servizio cloud completamente gestito, che ti consente di creare, distribuire e condividere, in modo semplice soluzioni di analisi predittiva (da compendiare/associare alla gestione del revenue management o gestione della redditivita' con tariffazione in tempo reale).
    • Power BI Embedded, crea report interattivi senza scrivere una sola riga di codice.
    • Hub di notifica, è un motore di notifiche push per dispositivi mobili altamente scalabile per il rapido invio di milioni di notifiche a dispositivi iOS, Android, Windows o Kindle in grado di funzionare con APNS (servizi di notifica push di Apple), GCM (Google Cloud Message), WNS (Servizi notifica Push Windows), MPNS (Servizio notifica push Microsoft) e altro ancora.
    • Azure IoT Hub...
    • App per la logica...
    • Servizi multimediali...
    • ...e tantissimo altro.

Fuori c'e' un mondo che sta correndo e le aziende possono competere validamente tramite la tecnologia "giusta".